• Danny Caprio

Sicilia Abbandonata - la miniserie di Fabrizio Ruggieri


L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto. La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte, l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra… chi li ha visti una sola volta, li possederà per tutta la vita. (Goethe)
La nostra amata Terra, la Sicilia, ha da sempre affascinato i diversi popoli che per anni la hanno abitata, posseduta e, a volte, sfruttata. Una Terra ricca di colori, profumi, sapori ed anche misteri, alcuni tramandati dai "vecchi" saggi che solevano raccontare le loro storie ai nipoti affinchè tramandassero qualcosa ai posteri. Leggende, dipinte dai colori siciliani ed ingigantite dal trascorrere degli anni oppure verità assolute?Il fascino del mistero avrà sicuramente colpito il mio amico e collega Fabrizio Ruggieri (che sarà ospite durante il nostro Live Show) che ha pensato bene di realizzare una serie di video documentari sui luoghi misteriosi siciliani, creando un format dal titolo: Sicilia Abbandonata.Oltre al coraggio necessario all'esplorazione vi è anche il supporto di un'ottima attrezzatura e di un gruppo eccezionale composto da:Vito D'Avola - Riprese e DroneMariangela Allegrezza - Grafica e WebMasterDonato Di Quattro - Fotografo ed ArchitettoRossella Papa - FotografaMelania Scrofani - Speaker e NarratriceOgni episodio è ben strutturato, vi è una prima fase dove ci si focalizza sulle leggende (le nostre dicerie), un esame dei luoghi e dei documenti, una fase di studio ed anche la smentita finale o comunque la spiegazione razionale.

La domanda che tutti si aspettano è: quindi non c'è proprio nulla di ultraterreno in questi luoghi?

La risposta non sarà semplice nè per Fabrizio, produttore della miniserie, nè per gli altri elementi dello staff. Ma il loro sostegno alla ricerca ed alla smentita di voci, dicerie, fesserie e quant'altro è considerevole. Non vi troverete dinnanzi a provetti Ghostbusters senza arte nè parte, senza un accenno di cultura, che vi elargiranno tonnellate di stronz...te con strumentazioni al limite della veridicità. Niente di tutto questo. Fabrizio è un ottimo cameraman nonché un geniale produttore (guardatevi la serie Equivoci per capire meglio) che ha espresso al meglio la sua idea professionale: rappresentare e creare qualcosa che in Sicilia mancava.

C'è riuscito e presto potrete fargli tutte le domande a riguardo nella nostra diretta.


Ah, dimenticavo il mio voto per la miniserie: 8+

219 visualizzazioni