• Danny Caprio

Intervista a Giulio Penzo - DJ & Produttore


Console Dj

L'intervista di oggi per me ha un significato molto importante, sia per gli alti livelli collaborativi che mi hanno visto accanto a Giulio, sia per la profonda stima che nutro nei suoi confronti. Giulio Penzo, conosciuto anche come Giulio #Pedj, è un ragazzone che ama la musica. Vive per la musica e "sente" la musica. Se fossimo nel meraviglioso mondo dei fumetti #marvel Giulio sarebbe l'antieroe, inteso come l'unico personaggio che non segue gli stereotipi ma li inventa, li modifica e poi se ne frega. Giulio Penzo percorre liberamente il suo pensiero, rendendosi diretto e mai superficiale con le persone. Non vuole apparire come quello che non è ma semplicemente mostrarsi nella sua reale versione.

Thing me è stato il primo corto che ha utilizzato le musiche di Giulio Penzo

Iniziamo con la sua intervista...


- Da cosa nasce questa tua passione per la musica?

La mia passione per la musica nasce all'età' di 14 anni andando in discoteca la domenica pomeriggio, ascoltando i dj storici della discoteca che hanno fatto esplodere  dentro di me questa bellissima passione grazie ai loro pezzi. A 17 inizio a stare dietro la console per poi iniziare anche a fare il produttore da sei anni a questa parte

- Essere produttore ed al tempo stesso autore ti porta sempre verso orizzonti lontani. Come riesci a far coesistere le due cose? 

E' molto importante usare la propria fantasia per creare  musica, essere produttore non e' semplice è una sfida che se sbagli ti fa pagare il caro prezzo della delusione. E' una vera e propria passione, infatti senza prendere un centesimo ho aperto la mia label Scarz Recordings Lupo e sto ideando nuove produzioni. Essere autore? Orgoglio e dignità' ma sempre con grande umiltà dietro.

- Qual è il segreto del tuo talento?

Un talento? Nessuno, tutto quello che ho fatto me lo sono creato da solo e ne sono fiero.

- La tua colonna sonora è stata utilizzata per un corto intitolato Thing me, vincitore a Malta. Hai altri progetti su questo tema?

Sono veramente orgoglioso di aver vinto e fatto vincere THING ME, certo che si con Domi si collaborerà fino alla pensione artistica.

- Nel MedFF sei diventato l’esperto della musica, ossia colui il quale critica “musicalmente” i film. Ti trovi a tuo agio nella veste del giudice?

Certo che si! E ringrazio coloro che mi stimano e seguono, cerco sempre di dire la mia in maniera saggia ed educata, non faccio critiche perchè non mi piacciono. Per me ogni artista ha un suo modo di comporre, suonare o mixare musica, che critica o invidia NON E' NESSUNO 

- Quali progetti stai portando avanti attualmente ?

Ora come detto prima sto ripartendo con le nuove produzioni e andrò' a mixare dove ci si mette a tavolino e ci si accorda per  bene tra persone che si rispettano Perché' le grazie le fa altra gente non io, ovviamente essendo libero da societa' di royalty posso gestire io i miei diritti d'autore e quindi e' un bene per chi mi chiama. Sicuramente ci sara' una nuova forma di #radio web .

- Dai tuoi post si nota che sei sempre molto diretto in tutto ciò che pensi e che fai. Eccesso di sicurezza o semplicemente un saggio in un mondo di falsi?

Danny carissimo sono me stesso, diretto e sincero. SAGGIO no, è una parola troppo importante, mi sento più' fuori dal gregge piuttosto che essere uniformato agli altri.



66 visualizzazioni