• Danny Caprio

Death Note

Ancora un'esclusiva Netflix, stavolta che prende spunto dal celebre manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba e disegnato da Takeshi Obata. Death Note - Il quaderno della morte (Death Note) è un film del 2017 diretto da Adam Wingard che rimuove, in un colpo solo, le caratteristiche nipponiche del fumetto e lo adatta allo stile ed alla cultura americana. Non considererei questo film come un horror vero e proprio, spesso ci si trova di fronte a situazioni tragicomiche che riescono a strapparci anche qualche sorriso. Il film non mi è dispiaciuto, può essere un ottimo alleato per la classica serata pizza ed horror anche quand si è soli a casa. Livello di recitazione buono anche se ci sono diverse falle nella trama che si intensificano quando il film inizia ad ingarbugliarsi. La seconda parte del film è troppo, TROPPO, fumettistica con dei personaggi che fanno davvero rimpiangere una carneficina portata avanti dal demone.

Il finale? Deludente...Si, perchè avremmo preferito conoscere di più sul demone, sui "custodi" del diario, ma invece niente. Ci si limita a lasciare ciò allo spettatore. Un voto? 6 di incoraggiamento...



1 visualizzazione